logo europe direct verona

Comitato tecnico | Technical Committee

Componenti

Prof.ssa Maria Caterina BARUFFI – Coordinatore (Università di Verona)

Prof.ssa Alessandra CORDIANO (Università di Verona)

Prof.ssa Sandra WINKLER (Università di Rijeka – Croazia)

Dott.ssa Marina CALIARO (Servizio Stato Civile, Padova)

Dott. Renzo CALVIGIONI (Esperto in rappresentanza di ANUSCA – Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d’Anagrafe)

Dott.ssa Stefania CONGIA (Ministero del Lavoro, DG Immigrazione)

Dott. Giovanni DI DIO (Ministero del Lavoro, DG Immigrazione)

Dott.ssa Serena GIORGETTI (Assistente sociale presso Azienda ULSS9 – Verona)

Dott.ssa Maria Teresa MAGOSSO (Servizio Stato Civile, Padova)

Dott.ssa Simona TRINO (Ministero del Lavoro, DG Immigrazione)

Dott.ssa Isolde QUADRANTI (Responsabile del Centro di Documentazione europea dell’Università di Verona)

Avv. Alessia BEGHINI (Foro di Verona, ONDIF – Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia)

Avv. Giuliana CASTELLETTI (Foro di Verona, AIAF – Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori)

Avv. Sabrina DE SANTI (Foro di Verona, AIAF – Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori)

Avv. Michela FUGARO (Foro di Verona, ONDIF – Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia)

Avv. Maria Rita LA LUMIA (Foro di Verona, CAMMINO – Camera Nazionale Avvocati per la persona, le relazioni familiari e i minorenni)

Avv. Maria RINALDI (Foro di Verona, AIAF – Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e per i Minori)

Avv. Manola RUSSO (Foro di Verona, ASGI – Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione)

Working Groups

WG 1 – materia matrimoniale (separazione, divorzio, matrimonio same-sex, poligamia, ripudio, matrimonio forzato), compresi eventuali aspetti legati alla legalizzazione degli atti;

WG 2 – responsabilità genitoriale e sottrazione internazionale di minori;

WG 3 – obbligazioni alimentari transfrontaliere;

WG 4 – successioni internazionali;

WG 5 – circolazione degli status personali e familiari acquisiti all’estero, con particolare riferimento ai minori (stranieri non accompagnati, affidati tramite kafala, nati in famiglie poligamiche, nati da madri surrogate) e al diritto al nome, compresi eventuali aspetti legati alla legalizzazione degli atti;

WG 6 – protezione internazionale, tutela delle vittime di tratta, soggetti irregolari.

×